mercoledì 16 luglio 2014

Cake di albumi



Oggi, con degli albumi avanzatimi da questa preparazione e subito congelati, ho finalmente provato la ricetta di questo cake, perfetto per la colazione.

Ovviamente, non prevedendo uova intere ma solo albumi, otterremo un dolce meno grasso e calorico che, però, non ha nulla da invidiare a uno "classico".

L'ho gustato, pucciato nel latte oppure a mo' di fetta biscottata, spalmato con della confettura di lamponi.

Davvero buono.
 

INGREDIENTI:

4-5 albumi
90 g. di burro fuso freddo
130 g. di zucchero
250 g. di farina 00
1/2 bustina di lievito
un pizzico di sale
scorza grattugiata di un limone (o un cucchiaino di estratto di vaniglia)
1/2 bicchiere (circa) di latte

 
PREPARAZIONE:
 
Preriscaldate il forno a 180° e imburrate e infarinate uno stampo da plum-cake.

In una terrina versate gli albumi (non montati eh!), il burro e lo zucchero e iniziate a mescolare con una frusta.

Unite l'aroma prescelto, il sale, la farina e il lievito continuando a mescolare.

Il composto risulterà poco lavorabile; diluitelo, perciò, con del latte fino a quando raggiunga la consistenza giusta. Si dice, in questi casi, che l'impasto deve "scrivere", cioè se solleviamo la frusta, l'impasto che ne cadrà deve scrivere su quello rimasto nella terrina.
Spero di esser riuscita a farmi capire :)

Versate l'impasto nello stampo e infornate, per 25-30'.

Sformate il dolce e, una volta freddo, spolverate con zucchero a velo.
 
 
 
E qui un'altra idea per usare gli albumi...
 
 





Posta un commento